24 February 2012

Paté di trota e gelatina di birra al lampone




Dopo le tagliatelle di Gennaio la "sfida"  di MT di questo mese  riguarda il Paté ....e qualcosa per accompagnarlo. Fare un paté di trota era una sfida , perché é un pesce dal gusto talmente delicato che rischia di diventare insapore . Devo dire che avevo molti dubbi sulla riuscita ma i miei ospiti ieri sera hanno apprezzato moltissimo e oggi ,visto che era una giornata semplicemente favolosa , abbiam messo quello che restava in un cestino , bottiglia di champagne e via , sull'altopiano di St.Pantaleon , a goderci la vista sul Luberon e il Ventoux in contemporanea .La gelatina di birra al lampone si sposa a meraviglia con questo paté ( all'origine l'avevo creata per accompagnare un foie-gras ) e il pane con le cranberries dolci e acidule al tempo stesso completa il trio.









Il Paté
Per 6/8 persone

2 trote salmonate del peso di 250 gr l'una ( o una grande )
50 gr di trota affumicata
200 gr di Crème frâiche epaisse (in mancanza...del mascarone a cui avrete aggiunto qualche goccia di limone ) 
bacche di pepe rosa ( non é veramente un pepe ma assomiglia molto )
Fior di sale quanto basta
1 cucchiaino di succo di limone
1 scalogno
Un pezzetto di gambo di sedano

La cottura della trota va fatta al vapore , nell'acqua di cottura ho aggiunto lo scalogno e il pezzo di sedano , per profumare il vapore , li ho fatti cuocere per 5 minuti e poi ho messo le trote pulite ma intere nel cestello  . La cottura é rapida ( tra 5 e 8 minuti , dipende dalla grandezza del pesce ) appena vedete che la carne all'interno diventa tutta bianca é pronta . Ho lasciato raffreddare il pesce , ho estratto la polpa e l'ho passata al mixer con tutti gli ingredienti . Per il pepe bastano una decina di bacche , il sale ...si gusta fino a che va bene ! Ho foderato una terrina con la pellicola , ho messo sul fondo delle mezze sfere di gelatina ( ma si puo anche fare uno strato uniforme ) ho riempito con il paté e messo a raffreddare .
                                                 La gelatina di birra al lampone 

250ml di birra al lampone ( é una birra belga , ne esistono diverse marche , se non ne trovate potete sostituire con una Kriek alla ciliegia )
1 cucchiaio di zucchero
2 gr di agar-agar

Metto tutti gli ingredienti in un pentolino , mescolo bene e faccio bollire un minuto . Da fare all'ultmo momento perché l'agar-agar prende subito !

                                                     Il pane con  Cranberries

Per il pane ho usato la ricetta della pizza di Adriano che ho trovato qui , é facile e veloce da fare solo che alla fine invece di stendere la pasta per fare la pizza faccio una pagnotta o delle "baguettes" come da foto sotto  .

400 gr di farina 0
300ml d'acqua
2 cucchiai d'olio evo
10 gr di lievito di birra fresco
un cucchiaino di sale
un cucchiaino di malto o di miele
3 cucchiai di cranberries essicate  ( dovreste trovarle nei negozi bio ) 

Il procedimento é spiegato talmente bene nel link che non potrei fare altro che copiarlo , l'unica differenza negli ingredienti , con l'aggiunta delle bacche e senza i fiocchi di patate.

Ho messo nel forno a 230° ventilato , dopo 5 minuti verso nella leccarda sul fondo un bicchiere grande d'acqua bollente , il vapore che si sprigiona fa " lievitare ancor di più il pane, una meraviglia !


MT challenge !
 MTC di gennaio 2012: gli sfidanti!

54 comments:

  1. io passerei ore e ore e ore su questo blog... da quando ti ho scoperto, non passa giorno che non mi perda qui sopra: immagini meravigliose ma ricette fantastiche. E il "ma" è d'obbligo, perchè di blog perfetti dal punto di vista grafico ce ne sono molti, ma rarissimamente la qualità dei piatti proposti è adeguata al contenitore. E purtroppo la tendenza è quella di privilegiare ciò che si vede a ciò che davvero c'è nel piatto. Qui, invece, io mi beo dei sapori, degli abbinamenti, delle tecniche. Riesco ad immaginare la gelatina di birra ai lamponi, la trovo geniale nell'abbinamento con un pesce altrimenti un po' sbiadito come la trota, mi piaca l'accostamento con il pane ai cranberries, che va ben oltre l'azzeccatissimo incontro cromatico. Forma e sostanza, insomma... e cosa si può chiedere di più?
    Grazie ancora
    ale

    ReplyDelete
  2. Alessandra ...grazie per quello che hai scritto , mi incoraggia a continuare :quando cominciai questo blog tre mesi fa mi dissi che con quello che circola avevo poche chances di farmi un posticino , e invece sto avendo dei riscontri che vanno al di là delle mie speranze . Vero che tengo molto al contenuto , sono una cuoca dopotutto , e non riuscirei a metter delle ricette tanto per fare. Le foto sono state una conseguenza , un gioco cominciato cosi , come un quaderno d'appunti ....ma che sta diventando un'altra passione .Ma quello chec'é nel piatto resta sempre la priorità .Buona giornata cara !

    ReplyDelete
  3. Che spettacolo! Mi sono innamorata di questa ricetta Giuseppina!
    Che nostalgia, rivedere i luoghi delle nostre vacanze :*)

    ReplyDelete
  4. Cara Giuseppina,
    sapevo già che da te sarebbe arrivata una ricetta speciale, e non ti sei smentita. Il tuo paté è delizioso, e meravigliosamente accompagnato. Conosco la birra al lampone, sono mezza belga, ma che idea farne una gelatina! Anche le baguette di mirtilli sono favolose, interessante il procedimento per l’impasto, voglio provare a farlo. Il trucco dell’acqua in forno lo uso anch’io… quando me lo ricordo!!
    Complimenti! Un abbraccio
    Bucci

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ma dai , mezza belga....adoro i belgi e sono tra i miei migliori clienti ,dei "bon vivants" ....

      Delete
    2. Sono mezza belga, ma di belgi italiani immigrati... non di belgi autentici! Mia mamma è nata lì da genitori italiani, poi lei è tornata in Italia, mezza famiglia è ancora là, quindi spesso ne approfitto per andare a trovarli. Anch'io li adoro! Sono davvero dei bon vivants e anche dei buongustai!!

      Delete
    3. Sempre mezza belga sei , sono davvero dei buongustai e a Bruxelles ho mangiato benissimo !

      Delete
  5. Tu sei un genio cara. Ora mi tuffo nel tuo meraviglioso blog e mi prendo un pò di appunti. Che bello scoprirti!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Chiarina-ina ( ma che nome delizioso) ti ringrazio ...tutti i commenti chericevo mi incoraggiano a continuare ! Ti mando un abbraccio

      Delete
  6. Ha detto tutto....e benissimo, la Ale.
    A me rimangono i complimenti per la scelta molto raffinata senza essere sofisticata!
    Bellissimo...un saluto


    Fabi

    ReplyDelete
    Replies
    1. Buon giorno Fabiana ! La tua riflessione é veramente interessante ,credo abbia "centrato" quella che é la mia ricerca :arrivare a fare dei piatti interessanti e raffinati con pochi semplici ingredienti ( da buona veneta .....)Grazie !

      Delete
  7. Il tuo blog è una poesia! Complimenti ancora per le ricette in gara :)

    ReplyDelete
  8. Elena, quello che dici mi commuove ....grazie

    ReplyDelete
  9. Ri-ciao Giuseppina!
    solo 2 parole CHE SPETTACOLO... il resto l'ho già scritto nell'altro post!
    Nora

    ReplyDelete
  10. complimentiiiiiiiiiii :))) ora aspetto con ansia la tua proposta e mi raccomando SII BUONA ihihihih ;)

    ReplyDelete
    Replies
    1. Grazie !! prometto:saro buona :))

      Delete
  11. congratulazioni! adoro i lamponi e mi piace tutto! :-)
    Francesca

    ReplyDelete
  12. son felicissima!!! la tua ricetta è fantastica, come tutto il tuo blog.
    felicissima!
    Ciaooo.

    ReplyDelete
  13. Complimenti, piacere di scoprire il tuo blog...adesso stupiscici!!

    ciao loredana

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ma come ! Tutti mi chiedono di essere buona :))

      Delete
  14. Cara Giuseppina, non ti conoscevo ma non perdero' mai piu l'opportunità di seguirti in questo tuo angolo incantevole? Sono davvero felice che tu abbia vinto con una ricetta che e' una vera festa per gli occhi ed immaginandolo, anche per il palato. Davvero brava e speciale. Goditi il nostro calore e la gioia con cui condividiamo il tuo successo. Un grande abbraccio, Pat

    ReplyDelete
    Replies
    1. Grazie Patty , son rientrata ieri sera e non me l'aspettavo , e non mi aspettavo tutti questi messaggi . Mi da la voglia di continuare :)

      Delete
  15. Brava!! Congratulazioni! Felicissima della tua vittoria con questo paté fantastico... ora aspettiamo la tua prossima proposta, che sarà altrettanto deliziosa!! :)

    ReplyDelete
    Replies
    1. Wow , con tutti questi complimenti mi chiedo se riusciro ad essere all'altezza ! Grazie

      Delete
  16. Sono incantata, si.
    Mi perdo con piacere tra ricetta e foto...una vittoria meritatissimo.
    Aspetto con curiosità il piatto che ci proporrai :-) posso appellarmi alla clemenza? Sai, tra italiane espatriate ci si capisce....:-)

    ReplyDelete
    Replies
    1. cara stefania , la proposta sarà di una semplicità sconcertante :)) conosco il tuo blog e sono sicura che farai un figurone !

      Delete
  17. Cara Giuseppina, che piacere immenso scoprire il tuo blog incantevole! Ti faccio tanti tanti tanti complimenti per la meritatissima vittoria dell'mtchallenge!! Mentirei se dicessi di aver visto tutte le ricette di patè che hanno inondato il web questo mese, ma la tua l'avevo notata eccome... Ti seguo con moltissimo piacere. A presto!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Grazie Cristina , ho cominciato da poco questo blog e mi chiedevo se mai qualcuno ci avrebbe dato un'occhiata : son stracontenta !!

      Delete
  18. Congratulazioni per aver vinto! E sono contenta di aver conosciuto i tuo bellissimo blog, ti seguo subito!!

    Ciao
    Alessandra

    ReplyDelete
  19. Meraviglioso! E dire che a me la trota non piace..ma mi hai fatto venire voglia di provarlo!! E aspetto il tuo mT!!!! COmplimenti!!!

    ReplyDelete
  20. Congratulazioni! una ben meritata vittoria e...piacere di conoscerti!
    :)

    ReplyDelete
  21. Vaiiiii!!!Sono felice di questa vittoria, come fosse la mia! La tua inventiva e la capacità di rendere con la foto la bontà di quello che proponi è unica.
    Chapeau! (una delle pochisssime parole francesi che conosco ed uso in modo corretto)
    Nora

    ReplyDelete
  22. Sei veramente bravissima, ti ho scoperto grazie a MT e adesso non mi scappi più :)

    ReplyDelete
  23. Quando un piatto ti lascia senza parole... le idee, gli accostamenti, le cromie sono incantevoli. Congratulazioni!!!

    ReplyDelete
  24. Di corsa qui da te e ci rimango!!!
    Complimenti e non vedo l'ora di sapere la tua proposta!

    besos

    ReplyDelete
  25. anch'io mi accodo un attimo solo ai commenti qui sopra, non voglio annoiarti, ma solo complimentarmi, la tua vittoria è davvero meritatissima, un paté d'eccezione, colori, sapori e novità, tutto insieme.
    Ti eguirò volentieri, carissima Giuseppina, un abbraccione!

    ReplyDelete
  26. Ma come ho fatto a perdermi il tuo patè....è davvero meraviglioso!
    Complimenti per la vittoria ed ora tremo al pensiero di quello che ci riserverà il mese di marzo.
    Ti seguo anch'io con piacere.
    Buona giornata
    Valeria

    ReplyDelete
  27. Giuseppinaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa :-))))))
    menuturistico@gmail.com, appena arrivi!!!
    ciao e congratulazioni!

    ReplyDelete
  28. Giuseppina, la tua ricetta è tanto bella da vedere quanto di sicuro gustosa...peccato doverla solo immaginare!! Un paté straordinario...per non parlare dei suoi degni accompagnatori!! Complimenti ancora, mi unisco di slancio ai tuoi lettori, e al prossimo MTC!!
    Viviana

    ReplyDelete
  29. Innanzitutto complimenti per la vittoria. Ricetta fantastica e quindi vittoria meritata. E' un piacere scoprire il tuo blog e il aftto che tu viva in provenza. Me ne sono innamorata durante un viaggio organizzato da me in cui abbiamo fatto tappa nel villaggio di Lourmarin, nel Luberon e ne sono rimasta incantata. Per fortuna esiste MTC..mi sono iscritta tra i tuoi follower per non perdermi altre delizie. un bacio

    ReplyDelete
  30. Brava brava brava!!!
    Complimenti ;)

    ReplyDelete
  31. Complimenti per il premio !!! E' super meritato !! La ricetta è fantastica !!!! Me la segno e la provo a fare anch'io !!! Anch'io ho scoperto il tuo blog ora !!! E' bellissimo complimenti !!!

    ReplyDelete
  32. Complimentissimi per la vittoria ^__^!
    E complimenti anche per il tuo fantastico blog, conosciuto grazie all'MTC e che non abbandonerò più ;)!

    ReplyDelete
  33. I complimenti sono assolutamente doverosi!
    Hai preparato un piatto eccezionalmente fantastico!!
    Un brindisi a te ... rigorosamente con champagne!
    Un bacione Monique

    ReplyDelete
  34. piacere di conoscerti, e tanti complimenti meritatissimi!

    ReplyDelete
  35. Giuseppina sei stata bravissima... complimenti!!! Hai proposto una versione originale e che sceglierei al volo in un ristorante. Hai sdoganato la trota, che, purtroppo, viene spesso poco considerata in cucina...!

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ale !! mi son diimenticata di rispondere :((( Grazie , é vero che la trota é poco considerata ma a me piace molto ed é versatile ! Un abbraccio

      Delete
  36. Giuseppina sei GRANDEEEE!
    Brava, bravissima!!!!! Complimenti
    Io da brava mangiatrice di pesce di mare non amo particolarmente la trota, ma cosi.......
    ...e quella gelatina ai lamponi e birra..........mmmmmmmmmmmmm

    E poi sono contenta di avere scoperto il tuo blog. Mi piace moltissimo come mi piace la zona in cui vivi.

    ReplyDelete
  37. Ciao Giuseppina! ho visto anche l'altro patè presentato per MTC e sono due ricette bellissime, la tua è una meritatissima vittoria, ti volevo ringraziare per condividere con tutti la tua esperienza e professionalità, buona settimana!

    ReplyDelete
  38. Questa ricetta è davvero geniale..lascia a bocca aperta, vittoria meritata alla grande! abbinamento di sapori e colori e poi a me queste birre fanno impazzire!!! bacioni, ti seguo molto volentieri hai blog mooooooooolto interessante ! bacioni!

    ReplyDelete

I'll be very happy to receive your comments !